PS.COM Pallavolo Volley Pesaro Super myCicero
Super myCicero
Scritto da Redazione PesaroSport @pesarosport
Domenica 13 Novembre 2016 0 Commenta Stampa
La myCicero vince di forza lo scontro diretto contro la Delta Informatica Trentino e resta saldamente al comando della classifica
myCicero - Delta Informatica Trentino 3 - 0 (25-20; 25-19; 25-16)
MYCICERO PESARO: Degradi 11, Olivotto 11, Chiosi 14, Santini 8, Mastrodicasa 9, Di Iulio 3; Ghilardi (L), Gamba, Bussoli. N.e.: Pamio, Rimoldi, Tonello. All.: Bertini.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Kijakova 3, Fondriest 4, Moncada 1, Nomikou 1, Rebora 5, Aricò 14;  Zardo (L), Michieletto 4, Coppi 7 . N.e.: Bogatec, Antonucci, Bortoli. All.: Iosi.
ARBITRI: Grassia e Merli.
myCicero: battute sbagliate 7; battute vincenti 6; ricezione 82% (prf. 42%); attacco 39%; errori 16; muri 9.
Delta Informatica: battute sbagliate 12; battute vincenti 1; ricezione 64% (prf. 36%); attacco 31%; errori 19; muri 7.
PESARO –
L’avvio di gara è equilibrato con la Delta che prova subito ad allungare grazie alla striscia positiva di Moncada in battuta che procura a Trento un break di 0-5 (1-3 a 6-3). Bertini ferma tutto chiamando time out sull’11-6 per la Delta, le pesaresi rientrano in partita ma Trento vende cara la pelle e il match prosegue punto a punto con le trentine che rimangano sempre in vantaggio. Sul 16-18 le battute di Isabella Di Iulio e Alice Degradi consentono a Pesaro di recuperare il distacco e di chiudere il set per 25-20.
La myCicero inizia bene la seconda frazione prendendo un buon margine grazie alle battute di Alice Santini che mettono in difficoltà la ricezione della Delta. Il time out chiesto da Iosi non aiuta però Trento a rientrare in partita. Pesaro conduce ma il secondo time out chiesto dal coach trentino, sul 18-12, riesce a far tornare in gara la Delta che accorcia le distanze fino a portarsi sul 21-18 con un parziale di 6-3. La myCicero non cede e con l’ingresso in battuta di Silvia Bussoli chiude il parziale per 25-19.
L’inizio del terzo set è equilibrato a dimostrazione che le squadre si equivalgono. Pesaro prova subito a allungare e sull’11-7 il tecnico trentino cerca di fermare la fuga rossoblù chiamando time out. La myCicero è in palla e allunga le distanze fino a portarsi sul 20-11: nuovo time out chiesto da coach Iosi ma la Delta non riesce a fermare le pesaresi che chiudono set e partita sul 25-16.
“Abbiamo dimostrato anche questa sera di essere un gruppo compatto e solido – così Alice Degradi a fine partita – mi cercano in battuta? Nessun problema, è il mio mestiere e grazie alle compagne stiamo migliorando anche l’intesa in questo fondamentale”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna