PS.COM Pallavolo Scavolini Volley Snoopy e Robur a un bivio
Snoopy e Robur a un bivio
Scritto da Redazione PesaroSport @pesarosport
Mercoledì 17 Luglio 2013 13 Commenti Stampa
“Da soli non ce la facciamo più”. Dopo la rinuncia alla serie A, tornano a parlare i presidenti di Snoopy e Robur, Barbara Rossi e Giancarlo Sorbini
Il pensiero questa volta è rivolto al settore giovanile delle loro società e alle oltre 400 bambine che ne fanno parte. “La situazione sta diventando sempre più complessa e onerosa – spiega Rossi – la scorsa estate per venire incontro alle esigenze organizzative di un movimento vivo e vivace e nell'ottica di una collaborazione sempre più forte abbiamo assorbito quattro squadre Robur. Quest’anno non ce la facciamo più. Il rischio concreto è di dover rinunciare a molti gruppi e diversi allenatori”. I costi per gestire un settore giovanile in continua crescita, non solo dal punto di vista dei numeri, ma anche della qualità, sono esorbitanti. “Abbiamo fatto dei conti, e ne risulta che ogni gruppo questa stagione ha avuto un saldo negativo di circa 4000 euro. A incidere pesantemente sono i costi delle palestre, dei custodi, degli allenatori. Questa stagione abbiamo avuto ben sette squadre di U16. Sono numeri impossibili che non possiamo più gestire.” Snoopy e Robur si trovano ora di fronte ad un bivio. Bisognerà fare scelte dolorose. L’intenzione dei presidenti è di mantenere più squadre possibili, che siano esse di maggiore o minore qualità tecnica. E possibilmente seguite da due allenatori, che finora hanno garantito ottimi risultati a livello tecnico. Ma serve sostegno da parte della cittadinanza e di chiunque abbia voglia di mantenere viva la pallavolo: “Questo sport è stato penalizzato, l’attenzione mediatica sta calando, ma a livello di numeri siamo molto presenti in città – continua Sorbini – molti genitori sono preoccupati per il futuro delle loro figlie”. Per provare ad aiutare le società in difficoltà è stata lanciata anche l’iniziativa ‘Adotta una squadra’, che permette a chiunque lo voglia, non solo ai genitori delle atlete coinvolte, di sostenere economicamente una squadra. “E’ una simpatica iniziativa. Siamo disposti anche a mettere un logo aggiuntivo sulle magliette per chi fosse interessato.” A chi sostiene che sarebbe stato meglio rinunciare alla B1 a favore di una B2, per ridurre i costi, Sorbini e Rossi chiariscono: “La B1 è un campionato nazionale che garantisce maggiore attrattiva e visibilità, per la città , per eventuali sponsor, e per il percorso tecnico cui le nostre giovane atlete possono ispirarsi.  Senza negare che rappresenta per noi la possibilità di rilancio. Fatta con i giusti criteri non è molto più dispendiosa di una B2. Il progetto tecnico rimane: cerchiamo giovani di prospettiva, alle quali uniremo alcune atlete del nostro vivaio”. La domanda che si fanno ora i due presidenti è: “Siamo solo noi a voler investire in tutto questo? La città ci crede e ci aiuterà a non mandare a casa centinaia di ragazzine?”

Comments  

+2 #13 Joe
05-08-2013 11:47
E' proprio vero!! Pesaresi popolo di allenatori, dirigenti e giocatori!! Chi si ricorda la vecchia Butangas e dove giocava? Chi si ricorda la vecchia Max Mobili e dove giocava? Poi è arrivato il signor V. (Valter Scavolini) e ha risolto ogni problema di sponsorizzazione, settori giovanili, campionati, e scudetti! Il signor V. come re mida! trasformava tutto in oro! Ora il signor V se ne è andato da tutto a godersi la meritata pensione come giusto che sia! Vi chiederete: cosa c'entra tutto ciò? Bene vorrei rispondere con poche parole. Chiedetevi come mai le varie amministrazioni quando c'era da godere dei risultati erano sempre presenti! Ora che l'economia va male, si defilano! Amministrazioni che non sanno investire! Amministrazioni che hanno sempre avuto la "pappa bell'effatta"! Amministrazioni latitanti nei settori Sport, Turismo, Commercio e Sviluppo! MA quale sviluppo!!! Facile salire sul carro dei vincitori!!! Scavolini Basket, Scavolini Volley, Scavolini Baseball, Scavolini Rossini Opera Festival!! Ora il signor V se ne va e tutti piangono!!! Mi sento proprio di dire Pesaresi popolo di piagnoni!!!! Sindaco fai qualcosa di sinistra!! prendi in mano questa città e riportala in vetta alle classifiche di gradimento!!!!! Di questo passo non solo le squadre retrocedono in serie b anche la città e chi la governa!!
+7 #12 Nicola81
19-07-2013 13:34
Si è rinunciato (dolorosamente) alla A1 e ancora ci vengono propinati questi appelli stucchevoli (Sorbini) e arroganti (Barbara Rossi. E naturalmente mai nessuno che faccia autocritica, eppure se si è arrivati a tanto non sarà colpa di qualche complotto (ma ordito da chi?) ai danni della Robur perché, come noto, le società serie danno molto più fastidio (ma a chi?) di quelle che non pagano... Un esempio delle amenità che circolano su Facebook, dove preferisce scrivere Sorbini. Lo credo bene!
+20 #11 fredo
19-07-2013 09:25
Caro Sorbini,ancora con questa storia? Basta no se ne può più.
Nel calcio e nel basket ci sono almeno una decina di società che fanno il settore giovanile, e, non piangono tutti i giorni sul giornale.Dopo avercela menata più di un anno questa solfa con la Robur ora attacchi per la TUA Snoopy?. Forse speravi che non iscrivendo la Robur( mio parere personale,ma, sono convinto che è ciò che volevi)quelle poche risorse che girano sarebbero arrivate alla tua creatura(SNOOPY)?.
L'ho già scritto in un altro post un presidente deve avere ONORI ed ONERI se non c'e la fà si dimette e passa la mano.
Vorrei poi sapere come mai con un budget di 1.200.000 euro ti sei salvato per il rotto della cuffia, mentre in questa stagione ( dove non hai iscritto la squadra)te ne sarebbero bastati anche 200.000?.Credimi sono arciconvinto che avete fatto saltare la Robur per poter salvare la Snoopy.Poi spendere tutti quei soldi per una terza/quarta serie di volley femminile è VERGOGNOSO. Ma tutte queste cose ( ed anche di più ) te le dirò personalmente quando ci incontreremo all'edicola di via ponchielli...Ciao Sorbo...
+8 #10 paolo
18-07-2013 15:20
2 anni fa c'era un SIGNORE che dava 1,2 milioni di euro, e' stato liquidato con un grazie per quello che ha fatto ....adesso andremo avanti per conto nostro e bla..bla ...bla..perche'qualcuno non ci racconta la verita' di quello che e' successo???a fallire e' stata la robur o la snoopy???la gestione delle due societa' anche a livello giovanile e'stato limpido come si vuol fare credere oppure i due presidenti di Villa Fastiggi hanno qualcosa da rimproverarsi oppure sono stati sfortunati a scegliere il momento sbagliato????per i non addetti provate a sfogliare il sito snoopypallavolopesaro degli ultimi 3 o 4 anni,commenti,proclami ect.ect. cari presidenti ci sono anche quelli a pesaro che conoscono le cose dal di dentro,non solo per sentito dire....un esamino di coscienza e un po di modestia in piu' non guasterebbe...un consiglio se volete continuare a vincere qualcosa a livello giovanile tenete in vita il settore giovanile della robur. il Sig. Sorbini negli ultimi 5 anni si e'stancato a forza di ritirare premi e coppe con le giovanili ROBUR, di cui e' PRESIDENTE......
+8 #9 buono&cattivo tempo
18-07-2013 15:10
Salve,

mi sembra di leggere che tutti hanno un pò di ragione:
- basta piangere denari la situazione è difficile per tutti; si lascia una serie A1 per fare un B1 e s'inizia subito con il ritornello non ci sono i soldi?c'è qualcosa che non va......
- ci sono diverse squadre di calcio che tutti gli anni fanno giocare centinaia di bambini senza essere sempre sul giornale a batter cassa
- non si posso lasciare a piedi più di 400 bambine; bisogna trovare una soluzione forse c'è una gestione da rivedere: quanto pagano le famiglie per tutta la stagione? idee alternative:
ingaggiare le giocatrici della prima squadra inserendo nel contratto la nota di "aiutante" negli allenamenti delle giovanili

quando non ci sono i soldi ci vogliono idee........FORZA basta piangere!!!!!!
+4 #8 bolly
18-07-2013 11:49
@ stefi

cosa vuoi? ho solo espresso una mia opinione..condivisibile o meno..ho solo detto che inutile bussare alla porta (in questo momento storico) delle aziende pesaresi: sono quasi tutte "impiccate"..quindi ho solo consigliato al sig Sorbini, che e' una persona abbastanza benestante, di non perdere tempo inutile e provvedere nel limite che puo', con il proprio portafoglio...tutto qui..se poi e' bravo a trovare (ma ne dubito) sponsor fuori regione , questo e' un altro paio di maniche..
-9 #7 pio
18-07-2013 08:52
@ cromwell

e quali sarebbero queste società?
-12 #6 robur4ever
18-07-2013 06:57
Cromwell se non ti interessa l articolo puoi benissimo non leggerlo e non commentarlo...
+2 #5 Cromwell
17-07-2013 22:51
Basta con questi appelli alla città, basta! Ci sono società ben organizzate che non fanno tutte queste pugnette ogni settimana.
-16 #4 Stefi
17-07-2013 21:47
Bolly lascia gi!! Diventa imprenditore e sostienila tu!! Non ho parole!!
-6 #3 bolly
17-07-2013 16:29
ma infatti mi son permesso di scrivere cio' perche' penso/so' che lei economicamente puo' sostenere..tanto in questo momento penso sia tempo sprecato soprattutto a livello locale chiedere "aiuti " : l'80% di aziende non ce la fanno proprio e non hanno soldi nemmeno per pagare gli operai, il restante 20%, quelli che hanno soldi hanno paura di far vedere che spendono soldi cosi' in sponsorizzazioni, o semplicemente non li interessa.
-20 #2 Sorbini Giancarlo
17-07-2013 16:11
Non entro nei blog e preferisco in maniera più trasparente scrivere su Facebook. Ma leggendo il commento di "bolly" mi sembra educato rispondere che sono 27 anni che apro il mio portafoglio , prima per il giovanile Snoopy, poi per il Palasnoopy ( che ricordo è stato costruito da un privato e non da una azienda ) , poi per la Robur e la Snoopy insieme. Non è nel mio stile ( e sarebbe gretto...) parlare di cifre, ma tutto ciò mi ha fatto pensare che se in questo momento chiediamo aiuto apertamente e non "sottobanco" non lo considero piangere misera, ma aprire gli occhi su una realtà che da "fastidio" a molti ! Senza polemica alcuna ringrazio invece "bolly" perchè anche lui/lei considera "bella" la volontà di continuare !
-1 #1 bolly
17-07-2013 15:45
sorbini , metti mani al tuo portafogli se vuoi proseguire in questa (bella) iniziativa invece sempre di piangere miseria a destra e manca e chiedere ovunque carita'..

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna