PS.COM Pagina3 Pesaro Il Comune risponde
Il Comune risponde
Scritto da Redazione PesaroSport @pesarosport
Martedì 19 Ottobre 2010 0 Commenta Stampa
Riceviamo e pubblichiamo la risposta di Aldo Amati, capo di gabinetto del sindaco, all'intervento della signora Sabrina Lazzari relativo allo spostamento della statua di Pasqualon dai giardini della biblioteca San Giovanni pubblicata il 19 settembre u.s.








Gent. Sig.ra Lazzari,
il Sindaco mi incarica di trasmetterLe le sue valutazioni in risposta alla Sua lettera del 20 settembre u.s. relativa al “furto” della statua di Pasqualon dai giardini del San Giovanni.
Il Sindaco ci tiene a spiegare che il trasferimento della scultura non è stata una idea improvvisa e poco ragionata.
I primi a sentire la necessità di una diversa collocazione della scultura sono stati proprio i protagonisti(un apposito Comitato) della sua realizzazione costata tre anni di impegno, iniziative e raccolte di fondi.
Sul dove collocarla ci sono state opinioni diverse che si sono confrontate per parecchio tempo e hanno avuto anche echi sui giornali.
Sulle motivazioni della scelta del luogo molto è stato detto sui giornali e in occasione della inaugurazione della nuova sede. Si sa bene che i giardini del San Giovanni sono molto frequentati, ma a parte gli utenti della Biblioteca, sono cittadini del quartiere. La collocazione al centro della città la rende visibile alla generalità dei cittadini e degli ospiti di Pesaro che transitano in Piazzale Matteotti,  in via Gramsci e via Buozzi, oltre che alle centinaia di studenti che quotidianamente frequentano il Liceo Mamiani.
La prossimità al luogo in cui Pasqualon è nato è solo “un elemento” in più, ma non determinante per la scelta.

Per quanto riguarda la richiesta di ripristinare i giochi per i bambini all’interno del parco, il Sindaco ha girato la stessa agli uffici competenti per valutarne la fattibilità.

Voglia accogliere i cordiali saluti del Sindaco ed i miei personali.

Aldo Amati
Capo di Gabinetto del Sindaco


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna