PS.COM Pagina3 Moda In aiuto di FR
In aiuto di FR
Scritto da Ghigno
Martedì 01 Marzo 2011 0 Commenta Stampa
Se bastasse una sola canzone a far piovere amore diceva Eros Ramazzotti, noi diciamo invece che basterebbe commentare il solo colore della cravatta, un verde Roberto Calderoli per bocciare senz'appello la prova offerta in parterre fighetti dal nostro presidente Franco Riccardo in occasione di Scavolini Siviglia versus Banca Tercas Teramo - a proposito, anche lo staff teramano ci ha regalato l'opprimente cravatta regimental aggrappata alla camicia. Oh, non se ne può più di questo regime(ntal) -. A completare l'abbiglio di FR abbiamo poi una camicia a rigoni bianca-celeste (con quel verde non ci dice),  la solita giacca due taglie più grande del giusto, delle scarpe marron (non delle Church's ci è parso di notare) e la capigliatura sale e pepe alla Richard "sono un gran figo" Gere. Tutto ciò come dice la nostra adorabile aiutante di bottega Sofia "per un vestire che lo invecchia e non gli dona". Peccato FR, il sottoscritto ci sta mettendo del suo, sta sciorinando tuttto il repertorio ma come dice il detto "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire", la stagione è ancora lunga, speriamo di poterci ricredere. Che poi mica nè il caro pres nè il Sauro Bianchetti mi ha invitato per quel famoso aperitivo che spetterebbe per notorietà e di diritto al sottoscritto me medesimo... mah, rimaniamo sbalorditi. Brevemente, prima di chiudere, avvisiamo il volgo retrogrado che alle sfilate donna milanesi per l'autunno inverno 2001-12 appena andate in onda la collezione vincente, e di gran lunga, è stata quella di Salvatore Ferragamo: abbigliamento da Donna con la D maiuscola. Donna che però nel suo guardaroba non può farsi mancare questi magici pantaloni firmati dalla maison francese Celine, voto 11. 
Bon, anche per oggi abbiamo dato, ci andiamo a rilassare in compagnia di un Amaro Braulio e ricordiamo che: "l'immagine ha reso tutto più commerciale, si può essere celebri per niente e viceversa geni sconosciuti". Lo ha detto Carla Bruni in Sarkozy.
Au revoir!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna