PS.COM Pagina3
Bufale.
attualità Mercoledì 26 Marzo 2008

E' tutto molto chiaro.

mozzarella01.jpg
 
Buon sangue non mente
attualità Domenica 16 Marzo 2008

logo.gifRecentemente, il presidente Stefano Vellucci si è sottoposto ad una prima donazione (plasma) sotto i riflettori dei quotidiani locali. Colgo l’occasione per ringraziare il presidente per la lodevole iniziativa augurandogli di continuare la strada intrapresa.
Molti sono i motivi per cui è importante diventare donatore, in particolare essere donatore è una scelta solidale verso gli altri e anche un modo per voler bene a se stessi.

È  un gesto solidale che salva veramente una vita, per esempio i bambini malati di leucemia, chi ha subito un grave incidente, chi subisce una operazione chirurgica. Inoltre tuteli la tua salute, grazie agli esami continuamente effettuati.
Non fa male, non costa fatica, puoi farlo quando vuoi. Ti fa star bene, gratifica e la tua salute è controllata.
Ancora si è lontani da un numero di donatori che garantisca “autosufficienza”.
Diventare donatore è semplice, basta recarsi al mattino a digiuno presso il Centro Trasfusionale (ospedale S. Salvatore, piano seminterrato della palazzina H) per un primo incontro per verificare l’idoneità alla donazioni. Le donazioni si effettuano tutti i giorni, esclusi i festivi, dalle 7.30 alle 10.30. Se risulti idoneo non perdere tempo e diventa donatore, puoi solo guadagnarci.
Ah, non spaventi la parola digiuno, poi la colazione è offerta ;-)

 
Cribbio, almeno le basi
Moda Giovedì 13 Marzo 2008
-quelli con l'occhiale da sole sempre e comunque: anche se c'è nebbia, sta tramontando, sono al palazzetto dello sport, parlano con te ecc ecc.
cappelloarmani.jpg-quelli che appena li vedi ti viene il mal di testa: completo gessato, camicia quadrettata e cravatta regimental. Di tutto, di più (o forse di meno).
-quelli che hanno stravolto il gessato (esempio illuminante quell'abbronzato di Carlo Conti) e hanno fatto sparire le SOTTILI linee verticali indossando praticamente delle strisce pedonali.
-quelli che solo e sempre il gessato altrimenti non sei nessuno.
-quelli che indossano la cravatta sopra ad una camicia button down (tipo Franceso "pane e cicoria" Rutelli).
-quelli che o hai i gemelli ai polsi oppure sei di serie B.
-quelli con i polsini della camicia lisi (anche il colletto).
-quelli che non portano mai la camicia.
-quelli con le scarpe sporche soprattutto il tacco.
-quelli che sfoggiano e basta, non vestono ma sfoggiano. Dei cafoni.
-quelli con il cappello come quello riprodotto in foto. Brutto, brutto, brutto.
-quelli che non amano il velluto.
-quelli con la camicia aperta sul petto villoso. Brrrr...che schifo.
-quelli con la camicia aperta sul petto villoso e la collana dorata che fa capolino sopra il petto villoso.
-quelli che solo e sempre sneaker e mai un mocassino.
-quelli che ci provano ma non ci riescono e ti escono dal negozio con il completo che era lì dalla grande guerra.
 
Ma di Cassani è piena l'Italia
Sport Martedì 04 Marzo 2008
Dim lights Bruno Ventavoli su La Stampa di oggi :
"(...) L’Italia dei Cassani, incoraggiata da migliaia di risse televisive, non crede più che il raptus sia una vacanza colpevole della ragione, ma quasi un motivo di vanto. Se tu, formica, nel tuo piccolo non t’incazzi e fai il matto, quasi non esisti. Se Naomi Campbell è autorizzata a lanciare stizzita il telefonino in testa alla colf, perché non posso sparare al vicino di casa che disturba? E la mamma convocata a scuola dall’insegnante dopo che la figlia ha tirato una testata alla compagna, perché non può arrabbiarsi e rispondere, a sua volta, tirando una testata alla prof? (...)"
[vai all'articolo completo]
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Succ. > Fine >>

Pagina 54 di 60