Tre punti spaziali
Scritto da Andrea Fabbrucci
Domenica 15 Ottobre 2017 Stampa
Vis espugna il Carotti di Jesi dopo 49 anni. Gli uomini di Riolfo sono spietati nel sfruttare gli errori dei padroni di casa nel secondo tempo con l’attacco in gran spolvero nel colpire
Jesina:Tavoni(5.5),Silvestri(5),Anconetani(5),Caroti(6.5),Giorni(5),Gremizzi(5),Trudo(5.5),Manganelli(5,5),Pierandei(6);Parasecoli(6),Cameruccio(6) All Gianangeli

VisPesaro: Marfella(5.5), Ficola(6), Boccioletti(6), Carta(6.5), Cacioli(7), Paoli(7), Baldazzi(6), Bortoletti(6), Olcese(8), Bonocunto(6),Cruz(7). All Riolfo

Reti:47’ Olcese, 51’ Baldazzi, 55’ Cruz(rigore), 81’ Pierandei(rigore), 90’ Olcese.

Note:Spettatori 1300 circa con un centinaio da Pesaro, ammoniti: Ficola, Baldazzi e Giorni

Vis che per un tempo ha in mano il gioco ma ad eccetto di una traversa di Carta al 5’ non arriva a concludere contro una Jesina mai pericolosa. Nella ripresa la Vis alza un po il ritmo e colpisce subito al 47’ quando una conclusione di Baldazzi respinta da Tavoni resta li con Olcese che la spinge dentro. La Jesina qualche minuto dopo avrebbe su un piatto d’argento offerto da Matfella il pareggio ma Pierandei a porta vuota non ne approfitta. Non passano nemmeno 2 minuti e la legge del calcio non perdona,  arriva il 2-0 di Baldazzi che sfrutta una grossa ingenuità di Silvestri che sbaglia il passaggio all’indietro per Tavoni, Baldazzi ne approfitta anticipa il portiere ed insacca a porta vuota. Altri 4 minuti e la gara si chiude con Gremizzi che colpisce Cruz in area, rigore che lo stesso Cruz trasforma. Al 81’ dopo un paio di occasioni non finalizzate da Olcese e Baldazzi arriva la rete della bandiera su rigore di Pierandrei per trattenuta di Marfella su Sassaroli. La gara pero resta sul 3-1 per poco perché ci pensa Olcese al 90'(6 goal in 6 partite) con un gran tiro in diagonale a chiuderla sul 4-1- Vittoria importante frutto di una prestazione da squadra esperta che bada al sodo nel momento giusto e la vetta ritorna ad un punto.