PS.COM Basket Victoria Libertas Consultinvest Ps - Pasta Reggia Ce: Pagelle
Consultinvest Ps - Pasta Reggia Ce: Pagelle
Scritto da Matteo Fattori @Matt_Fatt
Domenica 16 Aprile 2017 1 Commenti Stampa
Hazell rinato, Clarke e Jones certezze, Nnoko solido. Ma sono Leka ed il suo staff gli artefici maggiori della vittoria


Hazell voto 7,5. Ha aperto in due la partita nel primo quarto con 17 punti filati. Caserta non ha potuto che guardarlo ammutolita. Poi si è eclissato perso nei suoi nervosismi, ma la sua ouverture ha spianato la strada ai compagni e alla vittoria, lasciando intravedere bagliori accecanti del Jeremy che fu e che si spera, sarà nelle prossime tre gare.

Clarke voto 8. L'impressione è che appena alzi le mani segni. E i fatti danno ragione alle impressioni. Altri 19 punti con medie al tiro di assoluto pregio (6/10 complessivo). Che si faccia un mutuo, un'ipoteca sulle coppe in bacheca, si vada in processione a Ginestreto a pregare in ginocchio Valter Scavolini, ma questo prodigio balistico una volta pescato non bisogna farselo più sfuggire. Rotnei va rifirmato subito.

Ceron voto 5,5. Tanta voglia, che sfocia come spesso accade in tanta confusione. Meglio in difesa, dove contiene bene le guardie avversarie, che in attacco, dove continua ad avere polveri alquanto bagnate. Utile a far rifiatare i titolari.

Jasaitis voto 5,5. Con Hazell che illumina e la spiega a tutti, Simas torna a fare il gregario. Con umiltà e senza clamori. Il che non sarebbe neppure un male se non fosse che è il giocatore più pagato di tutti e stella designata della squadra in estate. Ma in un anno di acqua sotto i ponti ne è passata.

Thornton voto 6,5. Spreca molto da fuori (0/5), ma non in penetrazione (4/5) e anche nei liberi questa volta è preciso (6/6). Alla fine il suo lo fa  sempre, soprattutto nel terzo quarto. Peccato le 6 perse (e zero recuperi).

Gazzotti voto 5. Cinque minuti scialbi e senza nerbo. Forse perchè in serata la sua tigna non serviva.

Zavackas voto 4. Tre falli in un amen e nulla più.

Jones voto 7,5. Ennesima doppia doppia (13+11). Prende meno tiri rispetto a prima in modo da far entrare in ritmo subito il parco esterni rinnovato rispetto ad inizio anno. Putney viene costantemente annullato o quasi dalla sua classe. Viene fuori alla distanza e al termine, assieme a Clarke, è il migliore in valutazione (22).

Nnoko voto 6,5. Watt è certamente un osso duro, ma Llandry ha acquisito sicurezza rispetto ad inizio campionato e le cifre lo dimostrano (9+14 e ben 3 stopponi siderali). Quando apre le braccia per gli avversari non è semplice avventurarsi sotto le plance.

All. Leka voto 8,5 Tanti fattori hanno giocato a suo favore: Caserta rilassata dopo la vittoria di Torino, il ritrovato Hazell, la solidità acquisitia di Nnoko e le certezze Clarke, Jones e Thornton. Uesto non significa che è merito solo dei giocatori, perchè come ha ammesso lui stesso in sala stampa, c'è tanto lavoro psicologico ancor più che fisico, nelle prestazioni dei suoi e questo gioca indubiamente a favore suo e del suo staff. Sulla gara, contro una Caserta in evidente relax, i prodromi di una bella serata c'erano tutti. Bravo lui a mantenere tutto nei binari del pronostico.

Comments  

0 #1 Nannie
07-07-2017 08:17
I must say you have high quality posts here. Your content should go viral.
You need initial boost only. How to get massive traffic?

Search for; Murgrabia's tools go viral

Here is my web page :: MeredithX: https://1CassieX.blogspot.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi 5 articoli PS.COM