PS.COM Basket Victoria Libertas Pesaro non molla, la storia continua
Pesaro non molla, la storia continua
Scritto da Matteo Fattori @Matt_Fatt
Sabato 02 Giugno 2012 11 Commenti Stampa
Adriatic Arena piena come merita l'evento, 8753 tifosi indiavolati spingono Pesaro a gara4, bella lotta, sofferta e sudata ed infine conquistata meritatamente, Cavaliero il protagonista che non ti aspetti - Le pagelle - Interviste - Prevendita
Il tabellino

PESARO – Chi diceva che questa Milano fosse troppo forte per Pesaro ha avuto una bella lezione, perchè la Vuelle davanti ad un'Adriatic Arena quasi piena di gente festante ha deciso che non era ancora ora di salutare il campionato, battendo con grande autorità Milano e portando la serie a garaquattro. Sugli scudi l'intera squadra, ma con menzione particolare per Hackett, Jones, ma soprattutto un Cavaliero ritrovato, che ha dato il la al break decisivo nel terzo quarto. Subito scintille in partenza tra Hairston e Hackett che si allacciano nel tentativo di recuperare un pallone. Ancora confusionari White e Hickman, ma c'è Cusin a dare un briciolo d'attacco. Milano si fida molto del tiro da fuori, ma anche se le percentuali non sono altisonanti, c'è sempre chi recupera un rimbalzo per un tiro aggiuntivo. Hackett ha l'argento vivo addosso e nessuno riesce a contrastarne la strada. Ma Milano rimane incollata alla Vuelle, complice anche qualche disattenzione nei cambi difensivi degli uomini di Dalmonte. A 1'44” è 16-15. Si accende il baby Gentile che con 5 punti consecutivi dà il primo minibreak della partita agli ospiti. 16-21 al primo intervallo. Considerando che dal trio made in Usa è arrivata la miseria di 4 punti, poteva andare peggio. L'Olimpia si porta subito sul +8 con la bomba di Cook, ma torna alla carica la Scavolini, sostenuta dagli 8753 dell'Adriatic Arena. Jones dalla lunetta da il -2 (25-27). Ma Bremer spara triple a raffica e praticamente da solo tiene avanti Milano. Terzo fallo di Hairston a 2'55”, ma Scariolo ha solo l'imbarazzo della scelta in panchina. Passa a zona Milano, ma con la dovuta calma, la Vuelle riesce a trovare la via del canestro e torna a condurre, anzi, con un controbreak firmato White-Jones va a +6 (41-35). 41-37 al termine del primo tempo. Riparte alla grande la Vulle con Jones che da tre punti da il +11 (48-37 massimo vantaggio). Milano vuol rimanere attaccata alla partita, ma Cook prima viene stoppato in contropiede da Hickman, poi si prende tecnico per proteste. La Scavolini torna a +11 (53-42). Anche White commette il terzo fallo ed è costretto ad uscire per Cavaliero. Prove tecniche di fuga per la Vuelle sul +14 (59-42 bomba di Cavaliero). Ed è ancora +15 all'ultimo mini-intervallo: 65-49. E' ancora Gentile a ridare coraggio ai meneghini, ma Hickman pare definitivamente sbloccato. E' l'ora di difendere e resistere. Cavaliero fa l'americano, mentre Jones è a livelli Nba e ricaccia in gola la rimonta ospite con un'altra bomba delle sue (74-59 a 4'40”). Pesaro si siede un po' sugli allori e Milano rosicchia lentamente punti, ma poi Hackett e Hickman prendono in mano le operazioni e gestiscono comodamente il vantaggio sino alla fine. Finisce 85-77 e la serie si allunga.

Comments  

+1 #11 mirco74
04-06-2012 11:43
Citazione vox populi:
stasera 8.637 persone non bastano..proprio per niente..stasera dobbiamo essere in 10.000 per i nostri ragazzi e tutti in piedi a cantare " chi non salta milanese e'"..

Purtroppo non è possibile! tolti gli 826 posti della curva ospiti, ed i 224 del'parterre retrattile davanti alla tribuna ospite, ne rimangono disponibili 9.019, quindi, conti alla mano, sabato sono rimasti liberi solo 266 posti? è incredibili!! possiamo raggiungere il pienone! forza Pesaro altre 266 persone...
+2 #10 vox populi
04-06-2012 09:58
stasera 8.637 persone non bastano..proprio per niente..stasera dobbiamo essere in 10.000 per i nostri ragazzi e tutti in piedi a cantare " chi non salta milanese e'"..
+2 #9 claudio77
04-06-2012 08:55
TUTTI IN PIEDI PER LA VL!
+1 #8 Francoc4
04-06-2012 08:46
"mainold"]Dove sono finiti i detrattori di Luca Dalmonte?
Eccone uno. Ripeto ma l'ho già scritto: personalmente come allenatore a me non piace sia per il gioco che fa produrre alla squadra e per quello che ha fatto nei due anni antecedenti a quello corrente. Poi se per una volta i risultati gli danno ragione non vuol dire che automaticamente tutti devono condividere le sue scelte e lui sia il più btavo e diventato mister simpatia. Siccome non ho mai visto in questi anni una tua difesa strenua di Dalmonte nei momenti in cui non andavamo molto bene penso che anche tu non eri tanto daccordo sulle sue scelte altrimenti lo avresti difeso a spada tratta sempre e non solo ora!!!!!!!!!
-4 #7 mainold
03-06-2012 22:15
Dove sono finiti i detrattori di Luca Dalmonte?
+9 #6 Marco da Lione
03-06-2012 07:10
Nel commento di gara2 scrivevo che avevo un sogno, ribaltare la serie... le scarpette rosse hanno inciampato contro il cuore e la voglia di vincere! Lunedì verrei al palas anche con la febbre a 40, ma purtroppo sono a 800km da Pesaro e non posso: ragazzi fate decollare l'astronave verso gara5! MAGICA PESARO!
+7 #5 Andreaa
03-06-2012 00:47
Un grazie a tutti, giocatori, allenatore, pubblico e.... Un pò anche agli arbitri che, pur con qualche errore e compensazione, hanno mantenuto equilibrrati i fischi .
Ancora una volta abbiamo dimostrato che cuore, passione e difesa contano più dei "soldi ' sperperati dai Paperoni del basket che comprano 15 giocatori in una stagione .
Lunedì tutti al palas per portare Milano alla quinta e ripetere il 'miracolo'
Forza vuelle
+11 #4 gabri3
02-06-2012 23:56
Citazione daelim:
Questa è la risposta a chi dice che a Pesaro non c'è più la passione del basket

Mi ricordo le parole di un giornalaio da 4 soldi su un giornale da 4 soldi sulla prima con Cantu':
"vista la risposta del pubblico di Pesaro Scavolini dovra' pensare bene se val la pena investire per il futuro".
Io direi che varra' la pena non farti entrare piu' se non pagando caro giornalista!!!
ADRIATIC ARENA E PUBBLICO FANTASCTICI!!!
GRANDE VUELLE
+8 #3 daelim
02-06-2012 23:23
Questa è la risposta a chi dice che a Pesaro non c'è più la passione del basket
+8 #2 Hannibal Smith
02-06-2012 22:33
GRANDISSIMA PESARO E GRANDISSIMO PUBBLICO. UNA CORNICE SPLENDIDA E MERITATA. La VL deve essere cosciente che si può fare. con una difesa agressiva Milano va nel pallone e se non trova Bremer con le sue bombe si spegne la luce!!! FORZA VUELLE e COMPLIMENTI AD UN GRANDISSIMO PUBBLICO!!!
+5 #1 Francoc4
02-06-2012 22:11
NULLA DA DIRE SU NESSUNO. GRAZIE A TUTTI. CON ARBITRAGGIO NEUTRALE CI GIOCHIAMO LA PARTITA CON TUTTI. FORZA V.L.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

26.
Giornata
27.
Giornata
28.
Giornata
Montegranaro - Brindisi 83:80
Siena - Sassari 82:81
Reggio Emilia - Roma 89:76
Varese - Caserta 72:67
Pesaro - Cremona 86:91
Avellino - Bologna 72:80
Venezia - Pistoia 70:74
Milano - Cantù 76:71
Brindisi - Avellino 75:73
Sassari - Roma 82:71
Caserta - Siena 78:76
Bologna - Varese 77:78
Cantù - Venezia 88:75
Pistoia - Montegranaro 85:66
Reggio Emilia - Pesaro 92:61
Cremona - Milano -:-
Montegranaro - Cantù -:-
Avellino - Milano -:-
Venezia - Reggio Emilia -:-
Sassari - Caserta -:-
Varese - Cremona -:-
Siena - Brindisi -:-
Pesaro - Bologna -:-
Roma - Pistoia -:-
CasaTotaleFuori
  PVP
Cantù28140
Milano28140
Reggio Emilia24122
Brindisi24122
Siena24121
Sassari22112
Caserta20104
Pistoia20104
Avellino1685
10 Venezia1685
11 Roma1685
12 Varese1476
13 Bologna1477
14 Cremona1476
15 Montegranaro1267
16 Pesaro849
  PVP
Milano42215
Brindisi36189
Cantù36189
Siena36189
Sassari341710
Roma301512
Reggio Emilia281413
Caserta261314
Pistoia241215
10 Varese241215
11 Venezia221116
12 Avellino221116
13 Bologna221116
14 Cremona201016
15 Montegranaro16819
16 Pesaro12621
  PVP
Roma1477
Milano1475
Siena1268
Brindisi1267
Sassari1268
Varese1059
Cantù849
Bologna849
Venezia6311
10 Cremona6310
11 Avellino6311
12 Caserta6310
13 Reggio Emilia4211
14 Pistoia4211
15 Pesaro4212
16 Montegranaro4212